Gabriele Meschi 'GAME, DEBRIS'

Meschi si forma nel clima culturale degli anni ’60 con la partecipazione a movimenti artistici, quali Arte Povera poi Concettuale. Dopo l’Istituto d’Arte si diploma al Corso Sperimentale di Industrial Design di Firenze.

Contemporaneamente collabora con lo Studio Menichetti di Lucca, facente parte del Gruppo Minale Tatters eld Provinciali Ltd. In questi anni progetta attivamente per clienti nazionali e internazionali. Negli anni ’70 fonda lo Studio Hollywood, poi Trentaquattro poi Ai Granai, operando nel campo del Design e del Corporate Image a livello nazionale e internazionale.

Dagli anni ‘60 lavora alla sua ricerca artistica, partecipando a mostre sia in Italia che all’estero. Dal ’65 al ’70 partecipa con successo a mostre e concorsi nazionali.

Negli ultimi anni riprende e sviluppa il progetto “Ritratti Mitici”, lavora al Progetto di Raccolta e Catalogazione di oggetti e foto trovati, e alla realizzazione di libri d’artista.